Archeologia

Nuraghe Su Nuraxi I nuraghi

Un ricco patrimonio storico archeologico racconta la storia della civiltà nuragica, tra le più affascinanti e misteriose mai esistite. Queste singolari costruzioni megalitiche sono disseminati per tutta l’isola. Tra i più suggestivi nei dintorni di Palau è il Tempietto di Malchittu  lungo la strada 125 Olbia-Palau , il Nuraghe di Albucciu, all’ingresso di Arzachena, la Tomba di Moru, a 100 metri di distanza dal Nuraghe di Albicciu, il Nuraghe di Barrabisa, lungo la strada SP 133 in direzione dell’Isola dei Gabbiani, la Tomba dei Giganti di Li Mizzani, lungo la strada SS 133 in direzione Santa Teresa di Gallura, il Nuraghe Luchìa, alle falde del Monte Canu e la Tomba dei giganti di Saiacciu, lungo la strada SS133 in direzione di Santa Teresa di Gallura.

Fortezza del monte altura PALauLa Fortezza di Monte Altura

All’ingresso di Porto Rafael si trova la bellissima ed unica fortezza fruibile della Costa Sarda, la Fortezza di Monte Altura. Questa fortezza, che già all’epoca della sua costruzione (1887-1889) si fregiava del titolo di “Fortezza più bella d’Europa”, può essere ammirata dalle case Ginestra ed Erica ed offre una splendida panoramica dell’Arcipelago di La Maddalena, della Corsica e delle Bocche di Bonifacio. Oggi la Fortezza è aperta al pubblico che può visitarla tramite visite guidate e nel suo spettacolare scenario vengono organizzate nelle sere d’estate manifestazioni culturali e concerti. La Fortezza ospita inoltre l’interessante mostra permanente dedicata alle numerose fortezze costruite alla fine del 700 nel cosiddetto “periodo delle fortificazioni”                                                

Commenti chiusi